Amica Mat

Sei qui: Algebra Le equazioni Secondo principio di equivalenza

Secondo principio di equivalenza

VIDEOLEZIONE: Equazioni - SECONDO PRINCIPIO DI EQUIVALENZA. Secondo principio di equivalenza. Regola del cambio dei segni. Regola di semplificazione dei coefficienti. Regola di riduzione di equazioni a coefficienti frazionari. Regola di riduzione di equazioni frazionarie.Secondo principio di equivalenza. Moltiplicando o dividendo primo e secondo membro di un' equazione per un numero (diverso da zero) si ottiene un' equazione equivalente a quella data. Regola del cambio dei segni. Cambiando il segno a tutti i termini di un' equazione si ottiene un' equazione equivalente a quella data. Regola di semplificazione dei coefficienti. Se tutti i termini sono multipli di uno stesso numero, allora dividendo tutti i termini per quel numero si ottiene una equazione equivalente. Regola di riduzione di equazioni a coefficienti frazionari. Un' equazione a coefficienti frazionari si può ridurrre ad un' equazione equivalente a coefficienti interi moltiplicando entrambi i membri per il m.c.m. dei denominatori dei coefficienti. Regola di riduzione di equazioni frazionarie. Un' equazione frazionaria può essere ridotta ad un' equazione intera, ad essa equivalente, moltiplicando tutti i termini per il m.c.m. dei denominatori.

Secondo principio di equivalenza



Videolezione : Le equazioni - Secondo principio di equivalenza

 
   
Secondo principio di equivalenza

http://www.amicamat.it/matematica/images/pdf/116-Secondo-principio-di-equivalenza.pdf

http://www.amicamat.it/matematica/images/pdf/116-Secondo-principio-di-equivalenza.pdf http://www.amicamat.it/matematica/images/pdf/116-Secondo-principio-di-equivalenza.pdf

 <   Primo principio di equivalenza

Equazioni in forma normale   >

Sei qui: Algebra Le equazioni Secondo principio di equivalenza