Amica Mat

Sei qui: Geometria 3 I poliedri La piramide

La piramide

VIDEOLEZIONE per la terza media: LA PIRAMIDE. Definizione di piramide . Le parti di una piramide.  Le piramidi rette, apotema di una piramide.  Le piramidi regolari.  I triangoli rettangoli nelle piramidi. Classificazione delle piramidi.Definzione di piramide. La piramide è la parte di piramide indefinita compresa tra una sua sezione e il vertice. La PIRAMIDE è un poliedro delimitato da un poligono (base della piramide) e da tanti triangoli quanti sono i lati del poligono, aventi un vertice in comune. Piramide triangolare, piramide quadrangolare, piramide pentagonale, piramide esagonale, ecc. Definizioni: vertice, base, faccia, spigolo laterale, spigolo di base, altezza della piramide. Superficie laterale: insieme delle facce. Superficie totale: insieme di superficie laterale e base. Definizione di PIRAMIDE RETTA: una piramide è retta se nel poligono di base si può inscrivere una circonferenza e se il piede dell' altezza coincide con il centro di tale circonferenza. In una piramide retta tutti i triangoli che costituiscono le facce hanno la stessa altezza. APOTEMA DELLA PIRAMIDE: in una piramide retta l' apotema è l' altezza di uno qualsiasi dei triangoli che costituiscono le facce. Definizione di PIRAMIDE REGOLARE: una piramide è regolare se è retta ed ha per base un poligono regolare. In una piramide regolare tutti gli spigoli sono congruenti e tutti i triangoli che formano le facce sono isosceli e congruenti. Definizione di PIRAMIDE OBLIQUA: una piramide è obliqua se non è retta.

Le piramidi



Videolezione di geometria: le piramidi

 
   
La piramide - Definizioni
 LA PIRAMIDE: obliqua, retta, regolare. Definizioni: vertice, base, faccia, spigolo laterale, spigolo di base, altezza, apotema.

 

<   Volume dei parallelepipedi

Superficie della piramide   >